Category Archives: Uncategorized

  • -

Etrusca Sup Race 2019

Category:Uncategorized

Cecina Mare, 13 e 14 Aprile 2019

. Sono stati due giorni di gare intense a Cecina Mare per l’Etrusca Sup Race, gara ormai classica del SUP nazionale organizzata dai ragazzi di Toscana Surfing Sup e Surf nella bellissima costa Toscana. Il sabato si è tenuta la Technical Race con i suoi spettacolari giri di boa e passaggi sulla spiaggia, mentre la domenica è stato il momento della 9 km di Long Distance, in un suggestivo percorso lungo la costa ed il fiume Cecina, all’interno del cammino degli Etruschi, da cui prende il nome l’evento.

La partenza della Technical Race

La Technical Race. Sabato 13 Aprile si è tenuta la Technical Race in un percorso divertente con 3 giri di boa ed un passaggio sulla spiaggia nella heat finale. Il vincitore della gara è stato Martino Rogai, che nel 2018 aveva vinto la long distance de l’Etrusca Sup Race. Dietro l’atleta toscano si sono classificati rispettivamente secondo e terzo i giovanissimi piombinesi Riccardo Rossi e Filippo Alberti, a dimostrazione che lo stand up paddle nostrano sta crescendo molto nelle categorie giovanili. Quarto, e primo over 40, l’inossidabile Roberto Mandoloni, davanti ai local Francesco Lauria e Elia Rossetti. Al femminile Valentina Brogi non ha concorrenti e vince la gara. Tra gli amatori il primo è stato Roberto De Simone.

Martino Rogai vince la Technical Race

Long Distance. Circa una cinquantina di paddlers si sono sfidati domenica 14 Aprile nella classica Long Distance de l’Etrusca Sup Race. In partenza c’erano molti nomi noti del Sup nazionale e internazionale. Paolo Marconi, dopo aver vinto la prima gara di Euro Tour dell’anno a Gran Canaria, fa il bis e si porta a casa la vittoria de l’Etrusca Sup Race 2019, con una prestazione di grande livello che non ha dato scampo ai suoi avversari. Alle sue spalle secondo posto per Giordano Bruno Capparella in un’ottima forma, terzo il vincitore della Technical Race, Martino Rogai.

Paolo Marconi ha vinto la Long Distance con una prestazione eccezionale

Il podio maschile composto da Capparella, Marconi e Rogai

Dietro al terzetto di testa ottima prestazione per il giovane Riccardo Rossi, primo juniores e quarto assoluto. Tra gli over 40 è ancora Roberto Mandoloni a non dare scampo agli avversari, mentre nella categoria over 50 Alberto Scardigli taglia per primo il traguardo. Al femminile un’altra grande prova di Valentina Brogi, che ha conquistato la vittoria davanti alla siciliana Elisa Favara e alla friulana Romina Mariotto. Negli amatori Matteo Toncelli ha vinto la gara davanti a Roberto De Simone e Nicolò Doni, mentre Tosca Simonti si è aggiudicata la gara femminile.

Il podio femminile con Favara, Brogi e Mariotto

E’ stata un bellissimo weekend di gare con tantissimi appassionati della pagaia che si sono ritrovati per questa prima competizione dell’anno targata Italian Sup League. Tra i Team, i local di Toscana Surfing si sono aggiudicati la vittoria di tappa, davanti al team di giovani di Sup Salivoli ed alla squadra siciliana di Lakkios Yacht Club. La prossima gara di ISL sarà tra due settimane, domenica 28 Aprile, per la Spring Sup Race a Lido di Volano. Foto by Maximiliano Alberti. 


  • -

Ecco il bando gara dell’Etrusca Sup Race

Category:Uncategorized

L’ETRUSCA è un viaggio nella cultura e nelle radici del nostro territorio.
Il percorso di gara si svilupperà sulle vie fluviali percorse dagli etruschi, dalle secche di Vada loro porto naturale, fino alle acque del fiume Cecina ricche di argilla usate per i loro manufatti, e dove la nostra comunità ha preso vita.
Una gara tra fiume e mare, divisi da una pineta secolare rendono unico questo appuntamento. Da quest’anno inoltre L’Etrusca sup race raddoppia.
Siamo lieti di annunciare che la tappa di apertura del campionato Italian Sup League, sarà composta da due gare separate, entrambe valevoli per la ranking! 
Lo sforzo congiunto di ISL e del club organizzatore di realizzare due gare nello stesso fine settimana permetterà ai tanti atleti già iscritti e provenienti da lontano di ottimizzare la trasferta in terra toscana! Approfittiamo per ricordare che le due competizioni di Cecina saranno valide anche per il mini-circuito “King of the West” che coinvolgerà unicamente le competizioni ISL delle regioni Lazio, Toscana e Liguria! 
Stay tuned per ulteriori aggiornamenti!

Se non lo avete ancora fatto iscrivetevi su: http://www.toscanasurfing.it/etrusca-sup-race/

Ecco il Bando: https://www.dropbox.com/s/zx4wsla206u9cly/BANDO%20GARA%20ETRUSCA%202019.pdf?dl=0&fbclid=IwAR0ymI7ndqOZxj_3xUrTDabk7swQSx4XNSRkm9p6zgROFLR-GH8eaP6qNfI


  • -

Natale 2018, tradizione rispettata

Category:Uncategorized

Natale, e come da tradizione Toscana Surfing ha organizzato una pagaiata natalizia molto partecipata…

Tanti gli amici che si sono dati appuntamento il 26 mattina, ed una stupenda giornata di sole ha fatto il resto!

natale

  • -

2018 “Battle Of The Team” allo Spot 1 Stadium

Category:Uncategorized

Torna la Battle Of The Team a Cecina Mare, precisamente allo Spot 1 Sup Stadium!

Battle

Un bel successo la seconda tappa del Battle Of The Team di Cecina Mare, 50 gli atleti alla partenza.

Battle of the team sinonimo di grande spettacolo, a Cecina Mare, tanti gli atleti che si sono dati battaglia nelle acque dello Spot 1 Sup Stadium.

A spuntarla sono stai i padroni di casa di Toscana Surfing, grazie ad una rosa eterogenea e numerosa.

Fortissimi gli atleti che hanno fatto parte del gruppo di testa, Capparella, Rogai e Marconi, con un arrivo al fotofinish.

Battle

Ma veniamo alle squadre:

Toscana Surfing 

Dopo la vittoria di Firenze, fanno il bis nelle acque di casa, dominano le prime posizioni negli amatori, e fanno buoni piazzamenti tra i Pro, Mazzei, Porciani e Brogi su tutti. Grazie al numero di componenti fanno una bella scorta di punti.

Sup Salivoli

Con il ritorno di capitan Marconi Salivoli torna sul podio, davvero un ottimo team, che può contare su giovani davvero promettenti. Con il rientro di Susak saranno dolori.

Canottieri Comunali Firenze

Da quest’anno con l’acquisto di Rogai volano sempre in alto, entusiasmo da vendere. Aspettiamo di vedere anche Marchetti, che darebbe un contributo determinante. Al momento sempre sul podio.

Sporting Club Sabazia

Ottimo l’organico guidato da Capparella e Frasca, pagano il fatto di essere solo in quattro, stando però dove conta con i singoli atleti.

Circolo Velico Antignano

A.A.A. Cercasi squadra, solo la fortissima chiara Nordio tiene alti i colori del circolo. Dove sono gli altri?

Sup Trasimeno

Idem… pagano il fatto di non presentarsi con una squadra… Solo Bottausci tiene alti i colori tra i Pro…

Castiglione Sup

I Ragazzi di Castiglione partecipano alla categoria amatori con tre atleti.

Godetevi il video con un finale da cardiopalma:

Ecco le classifiche:


  • -

2018 Battle Of The Team: Buona la prima

Category:Uncategorized

La tappa di Firenze è stata un successo

Ben 12 i Team che da tutta Italia si sono dati appuntamento a Firenze per la prima Tappa della Battle Of The Team, la gara a squadre che ogni anno unisce sempre più appassionati.

Bot

Battaglia in acqua

Il meteo alla fine ha permesso lo svolgimento della gara senza particolari disagi. Una quarantina gli atleti che si presentano alla partenza. Il percorso è di 9,6 km per i pro e di circa 4 km per gli amatori.

Bot

Il percorso

Tra i singoli atleti, a contendersi la vittoria sono stati Martino Rogai e Filippo Mercuriali, con il primo che riesce ad avere la meglio. Ad inseguire Francesco Mazzei, tallonato da un fortissimo Riccardo Rossi (junior) sceso in acqua con il 12’6”.

Bot

Start line

Zaves invece, dopo aver tirato tutta la gara Giorgio Magi, gli cede il quinto posto nel finale.

Le classifiche dei Team vedono la netta vittoria di Toscana Surfing, seguiti dai padroni di casa di Firenze Sup, mentre al terzo posto Romagna Paddle Surf.

Bot

Toscana Surfing Team

Ecco tutte le Classifiche:

I risultati di ogni atleta saranno validi per il ranking Italian Sup League.

Come sempre, alla fine pranzo e premiazioni.

Complimenti al piccolo Lorenzo Galeazzi che a soli 9 anni ha sfidato il fiume Arno concludendo i 4 km!

Lorenzo Galeazzi

Ecco il Video della Partenza:

Ottima organizzazione da parte dei ragazzi di Firenze, e appuntamento a Cecina Mare il 2 Dicembre!!!!


  • -

EWS Sup Race 2018: report e video dell’evento

Category:Uncategorized

Finalmente il Sup Race sbarca all’ isola d’ Elba nella baia di Procchio, grazie alla collaborazione tra Elba Water Sports e Toscana Surfing.

Era da diverso tempo che avevamo in testa di organizzare una gara nelle acque della regina dell’arcipelago toscano, ed una volta trovata la location grazie alla collaborazione tra Toscana Surfing ed Elba Water Sports, l’evento è stato messo in cantiere.

La locandina della gara

Purtroppo nei giorni precedenti la gara, il maltempo ha messo in ginocchio tutta la popolazione dell’Isola, scoraggiando i tanti atleti pronti a salpare.

Ma la voglia di pagaiare è stata più forte del maltempo premiando l’organizzazione con un campo gara stupendo, ed un clima fantastico, viste le previsioni.

race

Paddlers

E’ la prima gara di Sup Race organizzata all’Elba, precisamente nella baia di Procchio, ideale per questo genere di eventi.

Un angolo di storia

Il percorso di 11 km per i pro (3 giri) e di circa 4 km (1 Giro) per gli amatori, ha permesso di toccare gli angoli più suggestivi della baia.

Scenari mozzafiato

La partenza dalla spiaggia portava verso sinistra, direzione punta Agnone, che una volta toccata, apriva la via per l’isolotto della Paolina, celebre per aver protetto per anni la privacy della sorella di Napoleone durante l’esilio elbano.

Verso la Guardiola

Una volta superata, il percorso si apriva nel mare aperto, direzione la rada della Guardiola, dove a ridosso delle rocce, era posizionatala boa che lanciava alla fine del giro.

L’acqua spettacolare dava la sensazione di volare sopra i banchi di posidonie.

La Gara

Nello sprint finale ha la meglio Martino che si guadagna il titolo di King Of The Island 2018.

Martino Rogai

Riccardo Rossi li segue a distanza, che all’età di 17 anni si conferma junior da battere.

Riccardo Rossi

Nelle donne Susak Molinero vince su Valentina Brogi.

Susak Molinero

Nel 12’6″ Marco Bertini ha la meglio su Filippo Alberti.

Marco e Flippo

Negli amatori Vince il Local Marco Block, che per i suoi 50 anni riceve il regalo più bello, una gara nella sua isola.

Marco Block

Alla fine della gara, pranzo e premiazioni al Molo G di Portoferraio, dove tra risate e acciughe fritte, abbiamo concluso questa stupenda giornata.

Al Molo G

Tante belle emozioni da questo evento, dove si è respirata un’aria spensierata anche e soprattutto grazie alla magia dell’Isola!

Ci vediamo in acqua.

Foto By Alberti


  • -

2018 Toscana Surfing Cup: Il report della gara

Category:Uncategorized

Toscana Surfing Cup alla sua prima edizione raccoglie un buon numero di appassionati che si sono dati battaglia su un campo di gara con condizioni davvero eccellenti.

Tra i partecipanti, c’era chi voleva semplicemente fare una pagaiata in compagnia, e chi ha colto l’occasione per  valutare il proprio stato di forma, anche in vista degli imminenti impegni internazionali.

I tanti giovani e giovanissimi paddlers presenti, hanno avuto la possibilità di pagaiare con atleti del calibro di Paolo Marconi, Federico Esposito, Susak Molinero e Riccardo Rossi.

Durante l’evento sono stati ospiti i ragazzi di Sup 21, il progetto che sostiene appassionati di sup come noi con la sindrome di Down. Daniele e Marica, hanno dato vita ad una lotteria ricca di premi, raggiungendo una cifra interessante che sosterrà la loro causa ( Vedi www.sup21.it).

Ma veniamo alla gara. Sulla linea di partenza si presentano in 34.

Marconi, ancora convalescente a causa dei problemi fisici che lo hanno tenuto fuori dall’ultimo EuroSup, parte in testa alla gara, dando importanti segnali di ripresa, a breve lo aspetterà una sfida ben più dura ai Pacific Paddle Games in California.

Esposito con la sua consueta “cattiveria” agonistica non lo molla, riuscendo a superarlo nella seconda metà della gara.

Riccardo Rossi li segue a ruota, gestendo la sua posizione per tutta la gara.

Paolo “Ghisa” Marcheselli, strappa la prestazione della vita, con il suo quarto posto assoluto e secondo di categoria.

Tra le donne Susak è ancora la vincitrice incontrastata, si guadagna inoltre il sesto posto assoluto con il suo 12’6″, anche lei pronta per l’avventura californiana.

Alla fine della gara ufficiale, c’è stata la gara sprint dedicata hai piccolissimi, un vero spasso vederli gareggiare con tanto impegno.

Il video della partenza: Video Player00:0001:58

I Risultati della Toscana Surfing Cup

Per categoria:

Classe 14″ Maschile

  1. Paolo Marconi
  2. Paolo “Ghisa” Marcheselli
  3. Elia Rossetti

Classe 12’6″ Maschile

  1. Federico Esposito
  2. Riccardo Rossi
  3. Marco Bertini

Categoria Donne fino a 14″

  1. Susak Molinero
  2. Valentina Brogi

Categoria Amatori Uomini

  1. William Porciani
  2. Roberto De Simone
  3. Matteo Toncelli

Categoria Adaptive

  1. Simone Mazzanti

Categoria Amatori Donne

  1. Elisabetta Gorini
  2. Monica Bertelli
  3. Tosca Simonti

Categoria Giovanissimi

  1. Rocco Bruni
  2. Alessandro Batini
  3. Lorenzo Galeazzi

Vincitore della Toscana Surfing Cup 2017 e primo assoluto

  1. FEDERICO ESPOSITO
Toscana surfing

Un ringraziamento va a tutti gli appassionati che sono venuti a trovarci, che hanno reso questo piccolo evento una bella giornata di sport e amicizia. E’ stato bello rivedere anche amici che da un po’ di tempo mancavano dai campi di regata.

Grazie al Comune di Cecina e ai nostri supporters, Cecina Timbri e Piero Gomme.


  • -

2018 Spot 1 Sup Race : un bel successo la gara di Cecina Mare

Category:Uncategorized

Spot 1 Domenica 22 Luglio è tornato ad essere il Sup Stadium, con tanti atleti iscritti e tanto pubblico ad assistere all’evento.

Dopo settimane di calma piatta, Eolo e Nettuno hanno deciso di darci dentro proprio la domenica della Spot 1 Sup Race.

La mattina della gara, la spiaggia dello Spot è stata spazzata da 18 nodi di ponente, con mare che si stava formando.

Il campo di gara però posizionato nella zona dell’ antico porto etrusco,  ha permesso di disputare la gara senza problemi, anche a tutti gli amatori. Davvero consistente il piano di salvataggio, con due gommoni e la moto d’acqua abilitata al soccorso in mare,  due medici, uno in acqua ed uno a terra, per assicurare a tutti la massima assistenza viste le condizioni.

Ma veniamo alla gara, in 44 si presentano alla beach start, il percorso da long distance di 10 km, viene trasformato in una beach race, ovvero un bastone upwind/downwind di circa 2,5 km con boa terra, da percorrere una volta per i partecipanti della gara promozionale dedicata agli amatori, e tre volte per i Pro.

Spot 1 Sup Race, partiti!

Partiti

La testa della gara è contesa tra i due giovani atleti Franceso Mazzei e Riccardo Rossi (junior).

Francesco parte bene ma dopo una caduta perde la pagaia, regalando a Riccardo un’occasione d’oro per la fuga.

Infatti il primo giro lo chiude in testa, ma un errore su un disimpegno, lo fa raggiungere da Mazzei che mette la freccia dilagando per il resto della gara, complimenti ad entrambi.

Spot 1 Sup Race Giro di Boa

Giro di Boa

Bravi tutti i partecipanti che hanno concluso il percorso in quelle condizioni.

Spot 1 Sup Race Arrivo Amatori

Arrivo Amatori

Grande anche Simone Mozzanti nella categoria adaptive, che non ha voluto mollare nelle acque di casa.

Spot 1 Sup Race Locals

Locals

Spot 1 Sup Race Francesco Mazzei the Winner

Francesco Mazzei the Winner

Di seguito i risultati:

Spot 1 Sup Race 12'6" Podio

12’6″ Podio

  1. Francesco Mazzei
  2. Riccardo Rossi
  3. Alessio Porciani
Spot 1 Sup race Giovanissimi 12'6"

Giovanissimi 12’6″

  1. Rocco Bruni
Spot 1 Sup Race 12'6" Femminile

12’6″ Femminile

  1. Laura Dal Pont
  2. Giulia Dal Pont
  3. Valentina Brogi
Spot 1 Sup Race Maschile e Femminile

Prone Maschile e Femminile

  1. Daniele Dellomargio

Nel Femminile:

  1. Ginevra Seravalle
Spot 1 Sup Race 14' Maschile

14′ Maschile

  1. Alessandro Musella
  2. Luca Palla
  3. David Valsega
Spot 1 Sup Race

Old school

  1. Giuseppe Como

Kauna/Gran Kauna

Kauna:

  1. Marco Block

Gran Kauna:

  1. Franco Dal Pont
  2. Emanuele Pillitteri
  3. Giuseppe Longo

Promozionale Maschile

  1. Rustico Giuseppe
  2. Luca Scotto
  3. Elia Angelelli
Promozionale gonfiabile

Promozionale gonfiabile

  1. Michele Zito
  2. Roberto de Simone
  3. Como Giuseppe
Promozionale femminile

Promozionale Femminile

  1. Mantovani Cinzia
  2. Mara Laici
  3. Fantino Francesca

  • -

2018 L’Etrusca Sup Race: una bella giornata di sport

Category:Uncategorized

L’Etrusca Sup Race andata in scena Domenica 20 Maggio a Cecina Mare, è stata una competizione valida per il circuito Italian Sup League, organizzata da Toscana Surfing, presso Spot 1 Surf School Center.

Etrusca


L’idea legata all’Etrusca è stata quella di unire cultura e sport ripercorrendo le vie fluviali e marittime degli Etruschi, che in antichità hanno popolato questo tratto di costa Toscana.

In collaborazione con il comune di Cecina per tutti i partecipanti è stato offerto l’ingresso al Museo Comunale di villa Guerrazzi. Un modo diverso per entrare in contatto e conoscere il territorio.

Etrusca


Ma veniamo alla gara. Dal giorno precedente, i primi atleti iniziano a popolare la spiaggia delle Gorette.

Le previsioni per il giorno successivo sono eccellenti, sole con mare calmo e fiume navigabile senza problemi. Alle ore 8.30 si aprono le iscrizioni, da subito si registra un’ ottima affluenza, ed alla fine saranno 54 i paddlers sulla linea di battigia, con tanti atleti di ottimo livello.

Due i percorsi: uno più breve solo in mare per gli amatori, l’altro più lungo tra mare e fiume per i Pro.

Sin dallo start, le gerarchie sono chiare, nella classeElite 14′, Martino Rogai tiene testa con un ottimo vantaggio, seguito dal treno degli inseguitori Naziri, Mazzei, Toso e dall’inossidabile Gasbarro.

Etrusca

Tra le donne dominio di Chiara Nordio su Sara Oddera e Valentina Brogi.

Nei 12″6′ vince Guglielmo Reggio, seguito da Cristian Bottausci e Stefano Amati.

Negli adaptive bella la sfida tra Simone Mazzanti e Mattei Massimiliano.

La giornata segue in maniera piacevole con il pranzo e premiazione a seguire. Una bella giornata di sport, con tanti sorrisi in spiaggia ed un sano agonismo in acqua!

L’Etrusca è stata un bel successo candidandosi anno dopo anno a diventare una grande classica amata da tutti gli appassionati di Sup Race.

Appuntamento al prossimo anno con L’Etrusca!

Ci vediamo in acqua…


  • -

2018 Battle Of Team la finale di Livorno

Category:Uncategorized

E’ stata una bellissima finale quella che si è svolta a Livorno, sia per la splendida giornata di sole sia per la grande affluenza di atleti iscritti, ovvero 52, numeri che fanno capire quanto la BOT sia entrata nei cuori di tutti gli appassionati, basti pensare che le asd presenti venivano solo dalla Toscana e dal Trasimeno.

partenza finale

Per questo motivo credo sia doveroso fare i complimenti a tutti i ragazzi che hanno messo in piedi questo circuito invernale, che tanto bene sta facendo al nostro sport, ed anche a tutti quelli atleti, che come spessore avrebbero meritato scenari più blasonati, ma che hanno permesso a questo evento di crescere, e con esso anche tutti coloro che ne hanno preso parte. I team si presentano alla finale con una classifica ancora apertissima, ed a giocarsela sono i ragazzi di Sup Salivoli, Livorno Sup Academy e Toscana Surfing.

Due Parole sulle Squadre:

Sup Salivoli: arrivano alla finale in testa, ma per questo ultimo atto, si presentano senza l’artiglieria pesante, ovvero Paolo Marconi e Susak Molinero, oltre ad altri elementi della squadra. Solo il fortissimo Riccardo Rossi e Marco Grassi difendono i colori del Team.

Livorno Sup Academy: i padroni di casa accolgono tutti gli ospiti con una squadra numerosa e molto forte, Chiara Nordio e Martino Rogai sono due certezze e portano sempre punti pesanti, se poi ci mettiamo un Alessio Porciani in netto recupero, per gli altri son dolori…

Toscana Surfing: si presentano con un team numeroso e con il ritorno alle gare di Francesco Mazzei. I punti che fanno la differenza arrivano proprio da lui, da Valentina Brogi, da Simone Mazzanti, oltre che da Andrea Fazio e dal sottoscritto.

Martino Rogai chiama lo skipper meeting descrivendo il divertente percorso di 4 boe.

All’inizio della gara soffia una leggera brezza di Scirocco/Levante, che grazie ad un corretto posizionamento delle boe (si vede quando c’è qualcuno che fa le gare a posizionare il tracciato) , permette di dividere il percorso in una parte di upwind e una di upwind, per gli amatori un giro per gli altri tre giri.

Tanta la gente in acqua e tanti ragazzi giovani che fanno ben sperare per il futuro, molti dei quali vengono dalla Water Academy e dai ragazzi dei 3 Ponti di Livorno al loro debutto alla Bot.

Martino dopo poco dallo start prende la testa della gara, seguito da Mazzei e Porciani.

Così le gerarchie si mantengono fino alla fine, come sempre un grande Riccardo Rossi che impressiona sul suo 12’6″, tra le Donne vince Chiara Nordio. Negli amatori la lotta è fra Leo Lazzeri e Andrea Fazio seguito da Duccio Lazzerini, tra le donne continua il dominio di Valentina Brogi.

La battaglia di Livorno vede quindi al terzo posto la new entry, Water Academy.

Al secondo posto i padroni di casa della Livorno Sup Academy.

Al Primo posto i ragazzi di Toscana Surfing.

Classifica generale quindi sconvolta con Salivoli che finisce al terzo posto, Antignano al secondo e Toscana Surfing si aggiudica la Battle Of The Team 2017/2018!! Appuntamento al prossimo aututnno!!


Prossima gara: EWS Sup Race Procchio

weeks
0
-3
days
0
-2
hours
0
-3
minutes
-4
0
seconds
-5
0