Etrusca sup race

L’ETRUSCA è un viaggio nella cultura e nelle radici del nostro territorio.
Il percorso di gara si svilupperà sulle vie fluviali percorse dagli etruschi, dalle secche di Vada loro porto naturale, fino alle acque del fiume Cecina ricche di argilla usate per i loro manufatti, e dove la nostra comunità ha preso vita.
Una gara tra fiume e mare, divisi da una pineta secolare rendono unico questo appuntamento.
Durante i giorni dell’evento in collaborazione con il comune di Cecina, sarà possibile visitare il museo ed i vari siti archeologici della zona.
Vi aspettiamo numerosi all’ “ETRUSCA”.

Edizione 2019:

Sono stati due giorni di gare intense a Cecina Mare per l’Etrusca Sup Race, gara ormai classica del SUP nazionale organizzata dai ragazzi di Toscana Surfing Sup e Surf nella bellissima costa Toscana. Il sabato si è tenuta la Technical Race con i suoi spettacolari giri di boa e passaggi sulla spiaggia, mentre la domenica è stato il momento della 9 km di Long Distance, in un suggestivo percorso lungo la costa ed il fiume Cecina, all’interno del cammino degli Etruschi, da cui prende il nome l’evento.

La Technical Race. Sabato 13 Aprile si è tenuta la Technical Race in un percorso divertente con 3 giri di boa ed un passaggio sulla spiaggia nella heat finale. Il vincitore della gara è stato Martino Rogai, che nel 2018 aveva vinto la long distance de l’Etrusca Sup Race. Dietro l’atleta toscano si sono classificati rispettivamente secondo e terzo i giovanissimi piombinesi Riccardo Rossi e Filippo Alberti, a dimostrazione che lo stand up paddle nostrano sta crescendo molto nelle categorie giovanili. Quarto, e primo over 40, l’inossidabile Roberto Mandoloni, davanti ai local Francesco Lauria e Elia Rossetti. Al femminile Valentina Brogi non ha concorrenti e vince la gara. Tra gli amatori il primo è stato Roberto De Simone

Long Distance. Circa una cinquantina di paddlers si sono sfidati domenica 14 Aprile nella classica Long Distance de l’Etrusca Sup Race. In partenza c’erano molti nomi noti del Sup nazionale e internazionale. Paolo Marconi, dopo aver vinto la prima gara di Euro Tour dell’anno a Gran Canaria, fa il bis e si porta a casa la vittoria de l’Etrusca Sup Race 2019, con una prestazione di grande livello che non ha dato scampo ai suoi avversari.


Alle sue spalle secondo posto per Giordano Bruno Capparella in un’ottima forma, terzo il vincitore della Technical Race, Martino Rogai. Dietro al terzetto di testa ottima prestazione per il giovane Riccardo Rossi, primo juniores e quarto assoluto.

Tra gli over 40 è ancora Roberto Mandoloni a non dare scampo agli avversari, mentre nella categoria over 50 Alberto Scardigli taglia per primo il traguardo.

Al femminile un’altra grande prova di Valentina Brogi, che ha conquistato la vittoria davanti alla siciliana Elisa Favara e alla friulana Romina Mariotto. Negli amatori Matteo Toncelli ha vinto la gara davanti a Roberto De Simone e Nicolò Doni, mentre Tosca Simonti si è aggiudicata la gara femminile.E’ stata un bellissimo weekend di gare con tantissimi appassionati della pagaia che si sono ritrovati per questa prima competizione dell’anno targata Italian Sup League. Tra i Team, i local di Toscana Surfing si sono aggiudicati la vittoria di tappa, davanti al team di giovani di Sup Salivoli ed alla squadra siciliana di Lakkios Yacht Club. Foto by Maximiliano Alberti. 


Prossima gara: EWS Sup Race Procchio

weeks
0
1
days
0
1
hours
0
1
minutes
3
7
seconds
0
9